Mattone su mattone – Presentazione Coaching Staff Hammer5 2020


Inizia la quinta stagione degli Hammers sotto il segno della parola COSTRUZIONE.

Al primo allenamento stagionale di mercoledì, l’Head Coach Gianluca Ventura ha presentato ufficialmente il coaching staff. Tutto il personale disponibile la scorsa stagione è stato confermato e a questi si uniranno coach di comprovate capacità ed esperienza.

In attacco l’Offensive Coordinator Paolo Sironi, insieme a Bruno D’Aleo, Davide Pescialli, Mauro Poltronieri e Robert Bloomhuff, avranno il compito di continuare nello sviluppo del reparto offensivo, partendo da quanto fatto lo scorso anno per costruire un gioco sempre più efficace e produttivo.

In difesa, invece, inizia a vedersi l’impronta che coach Ventura intende dare al futuro di questa squadra: il primo mattone della costruzione di questo nuovo team è l’innesto di coach Roberto D’Ambrosio, che andrà a ricoprire il ruolo di Vice- Head Coach. D’Ambrosio aiuterà Ventura anche con il reparto difensivo, date le importanti assenze di coach Alberto Tumillo, di coach Davide Viscardi e di Coach Dario Grippa, che per per impegni personali non potranno far parte della squadra. Tutti i giocatori, i dirigenti e gli allenatori, vogliono ringraziare per l’enorme impegno e la dedizione che hanno speso per il gruppo e si augurano che torneranno quanto prima a disposizione della squadra. Coach D’Ambrosio andrà quindi a rinforzare un reparto che l’anno scorso pesava interamente sulle spalle di Coach Stefano Ganz che, dopo l’ottimo lavoro svolto, si occuperà specificamente delle linee di difesa.

Iniziamo quindi a presentavi i nuovi coach Hammers partendo da chi affiancherà l’Head Coach in tutto e per tutto: Roberto D’Ambrosio.

Per i pochi che ancora non lo conoscessero, vanta un curriculum di tutto rispetto: giocatore fino al ’94 nel ruolo di Linebacker, conquista il Superbowl nel 1992 con i Pharaones Nord Milano,. Dal 2004 dedica il suo tempo libero all’allenamento: defensive Coordinator dei Rhinos Milano per 6 anni, diventa head coach della squadra meneghina nel 2011, con cui conquista, nel 2012, il record di 8-3 portando i Rhinos ai playoff dopo 17 anni, affiancato proprio da Gianluca Ventura, che ricopriva, in quegli anni, il ruolo di Offensive Coordinator. Nel 2013 passa alla sponda opposta, allenando i linebacker dei Seamen con cui conquista l’apparizione al Superbowl. Negli ultimi due anni ha allenato prima di nuovo i Rhinos in qualità di Head Coach, poi, lo scorso anno, il reparto dei linebacker dei Blue Storms Busto Arsizio.

Gli abbiamo posto qualche domanda per conoscerlo meglio e conoscere sia le sue prime impressioni che i suoi obbiettivi per questa stagione.

Coach D’Ambrosio, benvenuto nella famiglia! Cosa l’ha portata a scegliere Hammers?

Grazie! La scorsa stagione ho allenato un altro team di Seconda Divisione (Blue Storms Busto Arsizio NDR). Trovo che ci sia un alto potenziale in Hammers: quando coach Ventura mi ha parlato del suo progetto, ho accettato con entusiasmo. Conosco Coach Ventura da anni, nella mia ultima esperienza come Head Coach in Prima Divisione (2013 Rhinos Milano NDR), mi ha affiancato e supportato in quella che è stata una stagione complicata sotto tutti i punti di vista e i risultati, se penso la situazione dalla quale siamo partiti, sono stati tutto sommato soddisfacenti. Collaborare con Gianluca, che è un coach di grande esperienza e determinazione, con un lato umano molto spiccato, è stato un piacere e fonte di grande divertimento. Da quì la mia scelta di affiancarlo in quella che è per me una nuova avventura.

Avendo già lavorato con il nostro Head Coach Ventura, come pensa che questa sinergia rodata si rifletterà sulla squadra?

Come dicevo abbiamo visioni molto simili sulla gestione del campo e degli allenamenti, in qualche modo siamo complementari. Lavoreremo per portare il team a un livello alto di competitività, unendo le nostre forze e partendo dall’organizzazione degli allenamenti e del sistema di gioco. Gli obbiettivi sono importanti, il lavoro molto ma sono certo che i risultati ci saranno.

Alla luce del suo curriculum, senza dubbio di spessore, cosa pensa di dare ad Hammers e cosa si aspetta che Hammers le dia?

Potrei dire l’esperienza ma in realtà quando si inizia una nuova avventura lo scambio deve essere reciproco tra coach e giocatori. Sono molto esigente in termini di impegno e disciplina dato che il football è uno stile di vita. In campo darò tutto al team e mi aspetto che i giocatori facciano altrettanto.

Quali sono gli obbiettivi immediati che si è posto e quali quelli a medio-lungo termine?

Nell’immediato voglio conoscere i giocatori uno a uno, capirne il potenziale, l’attitudine e lavorare per poterne utilizzare al meglio le caratteristiche individuali. Nel medio-lungo termine voglio, invece, costruire una squadra solida, con un carattere competitivo, che aspiri a raggiungere obbiettivi importanti.

Cosa ne pensa della difesa Hammers, che ha avuto modo di affrontare lo scorso anno come coach dei Blue Storms?

Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare i giocatori e tutto lo staff dei Blue Storms con cui ho avuto il piacere di collaborare la scorsa stagione. In quella partita ho visto un team ben organizzato, una difensive line che metteva molta pressione al reparto offensivo bustocco, una difesa ben schierata. In pratica, un’ottima base da cui partire.

E ora una domanda più leggera. E’ appena iniziato il campionato NFL: qual’è la sua squadra del cuore e quale pensa sarà, alla fine, quella che si porterà a casa il Lombardy Trophy?

Domanda insidiosa: tiferò sempre Pittsburgh Steelers ma la partenza, diciamo, che non è stata entusiasmante. Non mi sbilancio in un pronostico, credo che i New England Patriots domineranno la regular season e mi aspetto un bel campionato anche dai Baltimore Ravens. Buona NFL a tutti!

Augurando a Coach D’Ambrosio, a coach Ventura e all’intero coaching staff degli Hammers un buon lavoro per la preparazione del campionato 2020 di Seconda Divisione, ricordiamo a chiunque voglia iniziare a giocare e unirsi alla grande famiglia Hammers, che gli allenamenti si svolgono il mercoledì e il venerdì dalle 21 alle 23 presso il Centro Sportivo Comunale di Via G. Agnesi a Desio.


HPO – Hammers Press Office




 

Pubblicato in News